Documento di Valutazione dei Rischi

– Documento di Valutazione dei Rischi –

COME PREVISTO DAL D. LGS. N°81 DEL 2008 (ART. 17)

IL DATORE DI LAVORO È TENUTO A:

 

eseguire la Valutazione dei rischi con la conseguente elaborazione del documento previsto dall’art. 28, che deve contenere:

Valutazione Rischi
  • una relazione sulla valutazione di tutti i rischi per la sicurezza e la salute durante l’attività lavorativa, nella quale siano specificati i criteri adottati per la valutazione stessa.
  • L’indicazione delle misure di prevenzione e di protezione attuate e dei dispositivi di protezione individuali adottati.
  • il programma delle misure ritenute opportune per garantire il miglioramento dei livelli di sicurezza nel tempo.
  • l’individuazione delle procedure per l’attuazione delle misure da realizzare.
  • l’individuazione dei responsabili aziendali a cui assegnare l’attuazione delle singole misure.
  • l’individuazione delle mansioni che espongono i lavoratori a rischi specifici.
 I TECNICI DI STUDIO LOMAG

grazie ad una comprovata esperienza sul campo possono collaborare con il Datore di lavoro nell’adempiere agli obblighi previsti.

Nello specifico:

  • Eseguendo sopralluoghi tecnici atti a individuare possibili fonti di rischio lavorativo.
  • Valutando ogni aspetto del rischio.
  • Valutando per ogni singola mansione e ogni singolo reparto i rischi a cui i lavoratori sono esposti.
  • Analizzando e proponendo misure migliorative adeguate alle singole esigenze.
  • Elaborando il documento di Valutazione Rischi come previsto dall’art. 28 del D.Lgs.
  • Confrontandosi con le figure dell’organigramma aziendale sui temi della Valutazione dei Rischi, pianificando gli interventi di adeguamento necessari.
Valutazione Rischi
CHI DEVE FARE LA VALUTAZIONE DEI RISCHI?
  • Agricoltura – Allevamento
  • Alberghi – Agriturismi
  • Alimentari – Panifici – Pasticcerie
  • Asili – Scuole
  • Associazioni culturali – Sportive
  • Bar – Ristoranti – Self Service
  • Case di cura – Ospedali
  • Grande distribuzione – Supermercati
  • Industrie Pubbliche e Private
  • Abbigliamento – Casalinghi
  • Carrozzerie – Officine meccaniche
  • Edilizia
  • Uffici
  • Studi medici – Dentisti
  • Cartolerie – Rivendite giornali
  • Palazzetti dello Sport – Palestre
  • Imprese di Pulizia
  • Parrucchieri – Centri estetici
  • Società autostradali
  • Call Center

Per ulteriori informazioni

Button